02 giugno 2007

LA MIA VITA È COME UN BLOG


da Isabella Guarini

"La storia e la cronaca d’Italia degli ultimi cinque anni, vista dal mondo silenzioso e iperinformato dei blogger più accaniti: l’ascesa e il crollo di Silvio I, le dispute interne alla sinistra, l’eutanasia, l’aborto, la famiglia, la patente a punti, San Valentino, la base di Vicenza, i viaggi in Marocco, a Cuba e in Mali, Gino Strada, le missioni, di pace e di guerra, l’Iraq, l’Afghanistan, Maria Grazia Cutuli, Marco Biagi e tutti quelli che restano senza spazio sui giornali, quegli spettacoli tutti italiani che sono Sanremo e Vallettopoli, Calciolpoli e le varie –poli e –gate assurti all’onore delle cronache.Veronica Lario e Vittorio Sgarbi, Di Pietro e Benigni, Grillo e Monsignor Tonini, Filippo Facci e Francesco Baccini. Ci sono tutti. Compaiono e qualche volta scrivono. Un vero e proprio luogo di discussione, un’agorà animata e sorretta dalla grande esperienza e dalla verve ironica e pungente, unica nel mondo del giornalismo italiano, di Claudio Sabelli Fioretti" www.sabellifioretti.com

Alberti editore, 2007


10 commenti:

boh ha detto...

Ho letto su Macchianera che sono usciti i due libri di CSF, questo e quello su P. Welby. Difficile far uscire due libri in un colpo solo.
Quindi, complimenti!

Io vivo nel mondo "silenzioso e iperinformato dei blogger più accaniti", e penso che lo sono anch'io. Ne conosco i vizi e le virtù, i clan e gli odi sotterranei, le cene e le esclusioni dalle cene, tutto insomma.

Il libro dovrò leggerlo!

Boh/Orientalia4all.net

Vittorio Grondona - Bologna ha detto...

Gentile signora Isabella Guarini, dove cavolo si clicca per inviare una recensione?
Il libro uscito dal cilindro di CSF è davvero originale e quindi prezioso. Solo lui poteva avere un'idea così ardita e nello stesso tempo straordinaria. Anche l'Editore si vede che ha gli occhi avanti!...
Vittorio Grondona

isabella guarini ha detto...

Caro Grondona,si accede attraverso il sito
www.blogger.com e si esegue la procedura per ottenere l'Account Google.Con nome utente e password si dovrebbe accedere, altrimenti bisogna chiedere a CSF, di essere invitati a entrare nel blog.Isabella

isabella guarini ha detto...

Caro Grondona,si accede attraverso il sito
www.blogger.com e si esegue la procedura per ottenere l'Account Google.Con nome utente e password si dovrebbe accedere, altrimenti bisogna chiedere a CSF, di essere invitati a entrare nel blog.Isabella

Vittorio Grondona - Bologna ha detto...

Eppure... Doveva essere così facile entrare. Aspettiamo pazientemente CSF... Adesso deve essere stanco e quindi è meglio lasciarlo in pace. Si è messo in testa che a piedi può farcela, quindi in bocca al lupo. Roma in fin dei conti non è mica in capo al mondo. Anzi, può anche darsi che dalla via che è in giro faccia un salto anche a Napoli... Si tenga quindi pronta coi viveri di conforto. Grazie comunque signora Guarini.

isabella guarini ha detto...

Il viaggio verso Napoli non può essere che per mare. Palepolis è stata fondata da coloni provenienti dalla Grecia, per mare. Partenope è la sirena, metà pesce metà donna. Un mostro che ammalia e distrugge, sempre per la questione del vulcano, che per fortuna, al momento dorme.

Vittorio Grondona - Bologna ha detto...

Non credo che CSF abbia già imparato a camminare sull'acqua... Diamo tempo al tempo.

melba ha detto...

In assenza di Claudio, ho provveduto io ad inviare l'invito a Vittorio.

isabella guarini ha detto...

Se Csf impara a camminare sull'acqua di mare, potrà fare a meno dei pediluvi per guarire le veschiche che si formano camminando sulla dura terra.

Vittorio Grondona - Bologna ha detto...

Grazie a Barbara. Era proprio l'invito che mancava...