28 marzo 2007

GRANDE SERTÃO

Quando ho letto, recentemente lo ammetto, questo libro di JOÃO GUIMARÃES ROSA, sono rimasto affascinato e sorpreso. Spiegarne il fascino è impossibile. È un libro, che si colloca nel filone del realismo fantastico, che colpisce, credo, soprattutto noi Europei, così tecnologici, razionali, cerebrali. Il Sertão è un altipiano Brasiliano ma per Guimaraes Rosa è uno spazio magico dove si svolgono vicende straordinarie. Sapete come, ignorante, l’ho scoperto? Ne suggerì la lettura Claudio Magris durante un’intervista. Lo ringrazio pubblicamente.
Pier Franco Schiavone

2 commenti:

Tatiana ha detto...

Vorrei dare i complimenti al lettore, Pier Franco Schiavone, per la magnifica lettura che ha fatto di Grande Sertão. Mi piacerebbe avere il suo contatto elettronico per intervistarlo, giacché studio nel mio dottorato la ricezione di questo libro in Italia.

e/|lavezzi|\ ha detto...

Ciao Tatiana, cercavo informazioni su questo libro che sto leggendo or ora quando sono capitato qui.. ho visto il tuo commento. Se sei interessata ad avere opinioni al riguardo contattami pure; il libro poi mi è stato prestato da un amico che ha già avuto modo di apprezzarlo.

Ciao