28 gennaio 2007

LA LINEA D'OMBRA

da Vincenzo Rocchino, Genova

Il protagonista di questo intenso racconto, al suo primo comando di una nave a vela, incappa in una interminabile bonaccia nei mari del sud est asiatico, mentre il suo equipaggio viene falcidiato da una violenta epidemia di febbre tropicale. Alla immobilità della nave, fa da contrappunto il crescere dell'angoscia degli uomini che dovrebbero governarla… di Joseph Conrad

1 commento:

primo.casalini ha detto...

Ah sì, Conrad! Mi piace quasi tutto di lui, ma credo che i romanzi brevi (o racconti lunghi...) siano il meglio. Come proprio La linea d'ombra, ma anche Cuore di tenebra, che mi meraviglio ancora come siano riusciti a trarre un film lungo e largo come Apocalypse Now da un libretto di cento pagine.

Primo Casalini