01 febbraio 2007

LA META' DI NIENTE

da Rita Rosati, Roma

Attualissimo, non volendo, il felice romanzo d'esordio di Catherine Dunne. Diario lucido e drammatico di una donna che, di punto in bianco, si trova sola, senza soldi e con una famiglia da mantenere. Non sarà il caso di Veronica ma di molte altre donne si.

3 commenti:

i.guarini ha detto...

Chi l'avrebbe detto che il libro della Dunne sarebbe stato ispiratore della diatriba tra la signora Veronica e il Cavaliere?

ninel ha detto...

Dai giornali:"Berlusconi ha detto ai suoi :la farò diventare povera. Riferendosi alla moglie e prima della lettere di scuse. La trama del romanzo della Dunne si può ripetere?

i.guarini ha detto...

Non credo che la Bella Castellana possa diventare Cenerentola. Anche perchè sisa che Cenerentola sposerà il principe.