01 febbraio 2007

VIAGGIO DI UN NATURALISTA INTORNO AL MONDO

da Bruno Stucchi

Di Charles Darwin. Quando si imbarco' sul Beagle Darwin aveva 22 anni. Il capitano della nave, Fitz Roy ne aveva 23!
Chi affiderebbe oggi una simile responsabilita' a persone cosi' giovani? Il viaggio duro' cinque anni, e segno' il futuro di Darwin, che poi non lascio' piu' l'Inghilterra.
Pur giovane, Darwin e' un osservatore attentissimo e privilegiato.
Non puo' non mancare in libreria. Buona l'edizione Einaudi, anche se cara.

1 commento:

primo.casalini ha detto...

Di Darwin ho letto poco, su Darwin molto. Ci sono ancora molti che solo a sentirne il nome si grattano per il prurito. Darwin era uno scienziato, Freud no, per questo dà meno fastidio.
Occorre continuare a martellarlo, questo chiodo, troppi primati stanno ancora paurosi sulle piante. Noi darwiniani, primati pure noi, dalle piante siamo scesi e andiamo in giro: lo spazio è tanto.

Primo Casalini